Termini e condizioni contrattuali

Per la legislazione italiana vigente è proibita la vendita di armi per corrispondenza (salvo permesso prefettizio) telefonicamente o per lettera. Potremo darvi maggiori descrizioni delle armi illustrate sul nostro sito web, ma non è permesso spedire armi a privati (solamente alle armerie ed alle sezioni del Tiro a Segno Nazionale).

Il privato per acquistare armi deve visitarci presso la nostra sede e acquistare direttamente, se munito di valido documento per acquisti armi (porto d'armi, porto fucile sportivo o licenza per caccia). Il privato può, inoltre, far richiedere l'arma scelta da un'armeria a lui più vicina e di sua fiducia, può accordarsi con la propria sezione del TSN di appartenenza e far richiedere a noi l'arma.

Ricordiamo che la legge italiana non ci consente di spedire armi da fuoco, munizioni o polveri a privati. L'unica alternativa per ovviare a questo impedimento è chiedere al prefetto della vostra provincia il permesso di acquisto d'armi per corrispondenza, motivandolo con la lontananza della nostra sede dal vostro domicilio (art.17 della legge 110 del 1975). Quindi, senza il citato permesso del Prefetto, dovrete venire di persona per acquistare armi o munizioni o polveri, o ordinare presso l'armeria a voi più vicina o accordarvi con la vostra sezione del TSN.